Comune di Bisignano

Logo Comune di Bisignano

La città, conosciuta come Besidiae, è stata oggetto di conquiste da parte di molti popoli, ognuno dei quali ha lasciato tracce del proprio passaggio.

Bisignano, paese collinare posto ai margini della Sila Greca, è attraversato dall'antico fiume Crati e dai suoi affluenti, Duglia e Mucone. Il paesaggio è caratterizzato da vaste estensioni di vigneti e uliveti che danno ottimo olio e ottimo vino. Lungo il corso del torrente Duglia, il paesaggio offre aspetti naturalistici e ambientali di particolare interesse turistico per la presenza di antichi mulini, flora e fauna mediterranea, sentieri e percorsi escursionistici montani. Città d'arte e di cultura, antichissima sede vescovile, patria di Sant'Umile, la città è riferimento mondiale della liuteria artistica, centro artigianale per le sue ceramiche, centro agricolo ricco di coltivazioni e di allevamenti. I numerosi ritrovamenti testimoniano le antichissime e importanti origini di Bisignano che risalgono al XV e XVI sec a.c. Nel 1461 con Luca Sanseverino inizia la dinastia dei principi di Bisignano che vedono la città capoluogo del principato fino ai primi del 1800. I rovinosi terremoti e in particolare quello del 1887 portarono alla distruzione di gran parte del cospicuo patrimonio monumentale della città.

Nel centro storico si trovano interessanti palazzi nobiliari costruiti tra il '600 e il '700. Numerose e caratteristiche sono le chiese, la più importante è la chiesa Convento della Riforma, dove sono custodite le reliquie di frate Umile proclamato Santo nel maggio 2002 da Giovanni Paolo II.

Comune di Bisignano
Piazza Collina Castello
87043 Bisignano (CS)
Italia
www.comune.bisignano.cs.it