I protagonisti del campo Ferramonti

Nel campo di concentramento Ferramonti di Tarsia si trovarono a convivere migliaia di ebrei e cristiani, italiani e stranieri tutti con un’importante e travagliata storia alle spalle. In questa sezione sono elencati tutti i loro nomi e di alcuni è presentata anche una breve biografia.
Tra gli internati si è scelto di mettere in evidenza la vita degli antifascisti italiani, esempio di come spesso il regime decideva le sorti di un cittadino basandosi su semplici “presunzioni” o comportamenti sospetti, e degli artisti stranieri internati, musicisti e pittori che ricoprirono un fondamentale ruolo nella crescita e nel sostegno della vita culturale all’interno del campo.
Le biografie presentano anche quelle personalità che si distinsero per gli aiuti umanitari, economici e morali dati agli internati, le autorità religiose e i gruppi assistenziali.