Alfredo Bartolucci

Foto Alfredo Bartolucci

Alfredo Bartolucci, operaio comunista di Coriano (Forlì) e residente a Roma, fu mandato al confino politico per proposta del capo della polizia. Sottoposto a continua vigilanza per impedirgli ogni tentativo d’espatrio, scoppiata la guerra, fu rinchiuso prima nel campo di concentramento di Manfredonia e poi, il 17 giugno 1943, in quello di Ferramonti. Fu liberato il 28 agosto dello stesso anno.