Carlo Bava

Foto Carlo Bava

Carlo Bava, avvocato di Genova, collaboratore dell’”Avanti!” e di “Lotte Nuove”, fu dal 1919 presidente della camera del lavoro di Ormea, dove ricoprì la carica di sindaco dal settembre 1920 al novembre 1921. Per tale attività sindacale e politica, fu assegnato al confino polizia ad Aurenza.Nel 1929 emigrò clandestinamente in Francia; a Nizza, secondo un rapporto della polizia, si incontrò con noti antifascisti. Internato a Manfredonia, fu trasferito a Ferramonti il 23 giugno 1943 e prosciolto il 21 agosto successivo.