Ottone Montanaro

Foto Ottone Montanaro

Ottone Montanaro, verniciatore di Reggio Emilia, membro del comitato direttivo del partito comunista cittadino, aveva il compito di fornire agli iscritti le istruzioni sul lavoro da svolgere. Arrestato, fu condannato nel 1938 a quattro anni di reclusione e libertà vigilata. Il 5 aprile dello stesso anno scrisse al duce un atto di sottomissione nel quale richiedeva la libertà per poter garantire un sostegno alla propria famiglia. Liberato per sospensione condizionale della pena, fu però, scoppiata la guerra, internato prima a Manfredonia e poi, l’8 giugno 1943, a Ferramonti.